Storia

La storia del Thai Ridgeback Dog, un cane antico, una razza rimasta pura

Il Thai Ridgeback Dog è una razza molto antica di cui si trovano riferimenti in alcune pitture archeologiche. La più antica documentazione scritta riferita al Thai ridgeback dog sembrerebbe essere un antico manoscritto appartenente al di Re Songthan di Ayuttaya (tra il 1611 e il 1628) che descrive un cane di razza Thai Ridgeback nelle sue caratteristiche morfologiche, caratteriali e nel rapporto con il padrone e il nucleo familiare.

Thai Risgeback Dog Storia

Il Thai Ridgeback Dog è nato in modo naturale e sembra provenire dall’isola di Phu-Quoc, originariamente facente parte del Siam e ora parte del Vietnam. Pho Quoc è l’isola più grande del Golfo del Siam, a circa 200 km a sud di Bangkok.

Sembra che il Thai Ridgeback sia stato inizialmente utilizzato per cacciare selvaggina di media/piccola grandezza. I TRD venivano anche utilizzati per scortare le merci a fianco dei loro padroni, data la difficoltà a svolgere viaggi su lunghe distanze a causa di un territorio impervio e selvaggio. Anche a conseguenza di questa difficoltà le caratteristiche della razza Thai Ridgeback sono rimaste immutate per secoli. La mancanza di strade e di conseguenza l’isolamento del territorio ha reso difficile l’incrocio del Thai Ridgeback con differenti razze da parte degli allevatori.

Thai Ridgeback Dog blu
Chaber Xena Sawa, Thai Ridgeback Dog dal mantello blu

Grazie alla selezione naturale solo i cani migliori, sia dal punto divista dell’utilità che della salute, sono sopravvissuti fino a creare la razza forte e sana che oggi è il Thai Ridgeback Dog. È stato solo con l’introduzione dei moderni mezzi di trasporto oltre che del World Wide Web che, negli ultimi tempi, la razza TRD ha iniziato a essere pubblicizzata oltre i confini della Thailandia e quindi nel mondo occidentale.

Una intensa deforestazione nel territorio thailandese ha distrutto molti degli habitat in cui il Thai Ridgeback veniva utilizzato per la caccia, portando quindi una diminuzione dell’utilità della razza per questo uso. Ai giorni nostri sembrano essere maggiormente utilizzati come cani da guardia per la famiglia e le proprietà. In Thailandia sembra che possedere un Thai Ridgeback Dog sia una dimostrazione dell’ appartenza ad un’alta classe sociale, uno status symbol di cui andare fieri. Oggi la razza viene utilizzata anche nei corpi militari e nella polizia , entrambi molto entusiasti delle grandi capacità e dell’intelligenza che dimostra il Thai Ridgeback Dog.

Thai Ridgeback Dog francobollo Thailandia

Il primo cucciolo di Thai Ridgeback esportato dalla Thailandia è stato Hintza, nel 1990 ad opera dell’olandese Ray Mersmann, da questa data la popolarità della razza Thai Ridgeback ha cominciato a crescere rapidamente.

Il nostro scopo è quello di ampliare la conoscenza del Thai Ridgeback Dog anche in Italia, puntando non solo sulla bellezza ma anche sulle sue molteplici attitudini e sulla sua intelligenza, che gli consentono di essere utilizzato in varie discipline (obbedienza, intelligenza, ricerca, etc.).